30
Mar
08

Arredamento moderno

Ok, lo ammetto.

Sono un inguaribile Nerd.

Ma come resistere a queste meraviglie?

Che aggiungere? Il divano “pixellato” fa molto anni ’80, e sarebbe l’ideale per qualsiasi videogiocatore… quanto agli scafali componibili in stilre Tetris, ci tappezzerei volentieri le pareti di un appartamento intero.

Purtroppo (o per fortuna), non ho nè i soldi per permettermi questi mobili, nè tantomeno una casa da arredare.


6 Responses to “Arredamento moderno”


  1. 1 Avvocato Taormina
    marzo 31, 2008 alle 9:49 am

    Un bar in un centro commerciale qui vicino a casa mia ha realizzato parte del bancone “Alla Tetris”…. peccato che pochi colgano la similitudine ^_^

  2. 2 Sheik
    marzo 31, 2008 alle 11:49 pm

    suppongo che sarebbe più facile coglierla se quando il barista mette la tazzina in un buco libero scomparisse un intero ripiano del bancone!
    (mi è rivenuta in mente una puntata di Futurama in cui un muratore distratto lasciava cadere una pila di mattoncini nell’unico posto libero provocando la scomparsa, e il malcontento dei suoi colleghi, di un intero muro)

  3. aprile 1, 2008 alle 6:02 pm

    LoL @ puntata di Futurama. Io però continuo a volere gli scafali per casa mia!

  4. 4 Fidanzata Fujiko
    aprile 1, 2008 alle 9:37 pm

    …Gli scaffali Tetris ‘un se ponno guarda! (a meno che non vengano riverniciati)
    °° Piuttosto il divano è bellino.

    Ma io sono una profana, non posso capire eh °°

  5. aprile 17, 2008 alle 10:04 am

    Ma infatti hai ragione!! Non si può resistere ;)
    Cmq a proposito di mobili, io sto usando il sito guidamobili, dove contatti dirett le aziende che ti rispondono subito, anche perché sinceramente nn ho proprio tempo di andare in giro, baci baci
    Sara

  6. aprile 17, 2008 alle 7:50 pm

    Se l’ultimo messaggio era di Spam, bhè, quantomeno aveva classe.

    Non che avrebbe molto senso, comunque, fare spam in un blog che fa sì e no 20 visite al giorno (e sempre delle solite tre persone).

    Ma, tornando in tema, ormai non c’è davvero più il tempo per andare in giro a fare shopping. Il che è un vero peccato, visto che qualche sociologo ha paragonato il piacere dello shopping a quello del sesso.

    Certo, internet aiuta, impigrendoci.

    Auguriamoci che non ci impigrisca mai abbastanza da abbandonare il sesso.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: